19 gennaio 2013

Boerenkool met worst - Salsiccia, patate e verza


recipe in English here

L'Abbecedario della Comunità Europea, creato dalla mente fervida e inarrestabile della Trattoria MuVarA, è ufficialmente iniziato e fino al 27 gennaio stiamo visitando i Paesi Bassi, ovvero l'Olanda, ospiti di Monia, che ci ha regalato una dolce burrosa Appeltaart.
Come ho già detto, è un paese nella mia lista di quelli da vedere prima o poi (e speriamo più prima che poi :-), i miei genitori ci andarono una cinquantina di anni fa, portandomi a casa tante foto e filmini entusiasmanti che me la fecero amare subito.
E poi, uno dei miei libri preferiti di quel tempo, era Pattini d'Argento, me lo ricordo ancora, con la copertina azzurra e il disegno di questi due olandesini che pattinavano felici, lei con la caratteristica cuffietta con le punte laterali e i loro rustici pattini di legno. E quante lacrime versate leggendo le disavventure di Hansel e le sue preoccupazioni per il babbo malato, gioendo però nelle ultime pagine dove il lieto fine premia la generosità ed il buon cuore del protagonista.
E non a caso e forse influenzata da questa lettura, quando abitavo a Milano ho frequentato per anni il Palazzo del Ghiaccio, portando anche il mio piccolo fratellino a divertirsi sui pattini.

Come prima ricetta mi sono affidata ad un piatto tradizionale che prevede varianti diverse a seconda degli ingredienti utilizzati, che ho anche adattato nelle quantità e nella loro scelta.
Immagino che anche Hansel e la sorellina, dopo una lunga pattinata, abbiano sicuramente gustato un bel piatto fumante di questo pasticio di verdure con salsicce :-).
Qui, a onor del vero, non è stato apprezzato granchè, per via della verza che non piace a tutti, e comunque i brontolii e le critiche sono arrivati a piatti spazzolati (... forse perchè non c'era altro in tavola? :-) ... ed ovviamente non è mancato un certo sarcasmo nella presentazione del piatto ... ma quello forse me lo sono proprio andata a cercare ... potevo almeno disporre la salsiccia a pezzetti ed in modo più armonico e fotogenico, o no? :-)

Il Boerenkool o boerenkoolstamppot  è un piatto tradizionale della cucina olandese a base di patate schiacciate e verdure (un solo tipo di verdura o più tipi insieme, in questo caso boerenkool è una specie di verza, letteralmente cavolo del contadino). Nello stamppot le verdure tradizionalmente utilizzate sono crauti, indivia, cavolo, oppure carote e cipolla (quest'ultima combinazione si chiama hutspot). Viene solitamente servito con salsiccia affumicata o carne stufata. Si può preparare anche in un'unica pentola. Patate, cipolle e le verdure scelte vengono pelate e messe nella pentola insieme alla salsiccia. Si aggiunge l'acqua e si porta a bollore. Poi si fanno cuocere le verdure, si scolano, si aggiunge un po' di latte, burro, sale e si schiaccia tutto insieme. Solitamente servito con una salsa di mele, cetriolini e cipolline sottaceto.

Il piccolo mulino a vento in ceramica nella foto ha ben 48 anni, souvenir ricordo della visita dei miei genitori alla Royal Delft durante il loro soggiorno olandese.




boerenkool met worst

Per 4 persone:
 
mezza verza
un broccolo verde
un kilo di patate
un porro
luganiga o wurstel affumicati
una noce di burro
olio extravergine di oliva
un bicchiere di latte tiepido
sale/pepe


- Sbollentare le cime del broccolo verde in acqua leggermente salata finchè abbastanza tenero. Scolare e tenere da parte.
- Eliminare le foglie più coriacee dalla verza ed affettarla a strisce sottili.
- Soffriggere il porro, mondato e affettato finemente, in un goccio di olio, aggiungere la verza, mescolare bene, coprire con uno o due bicchieri di acqua o brodo vegetale e lasciare stufare con coperchio finchè ben cotta, alla fine scoprendo e lasciando asciugare eventuale liquido di cottura rimasto.
- Nel frattempo, bollire le patate in poca acqua (pelate e tagliate a pezzi) finché  tenere.
- Schiacciare le patate (se ben tenere anche con la forchetta), mantecarle con il burro e il latte, aggiungere le verze ed il broccolo e mescolare bene. Salare e pepare se necessario.
- Cuocere la salsiccia in forno o in padella (alcuni la mettono sopra le verze e cuociono tutto insieme) e servirla ben calda con il pasticcio di verdure.
- Se piace si possono aggiungere anche delle fette di bacon arrostito.


boerenkool met worst


Bon Eetlust!







This recipe is my personal entry to WHB # 367
hosted by Simona of Briciole
both for English and Italian edition.
Thanks again to Haalo who manages greatfully all events,
to Bri for Italian edition.
Thanks again to Kalyn for her successfull idea!
 

10 commenti:

fantasie ha detto...

Ho vissuto in Olanda per tre mesi e ho gustato questo piatto a casa di amici. Poi me lo hanno rifatto anche con la barbabietola. Quando sono tornata a casa ho deciso che dovevano assaggiarlo anche i miei... Non ti dico cosa mi dissero... Io, invece, lo ricordo ancora con un gran sapore, e anzi, ora che me lo hai fatto ricordare, visto che la verza ce l'ho a casa, lo rifaccio... Avrò più successo con i miei pargoli?

Lynne Daley ha detto...

Wow! Does that look divine! I like the idea of mixing broccoli with the cabbage!

Cindystar ha detto...

Stefania, ora sono proprio curiosa di sapere cosa hanno detto i tuoi fanciulli :-), forse io ho esagerato con la verza ma ... è così buona e fa così bene :-)))
Che bello che hai vissuto in Olanda, sicuramente riproverò questo piatto, con salsicce differenti e con altre verdure!

Lynne, thanks, just posted the English version too: http://cindystarblog.blogspot.it/2013/01/boerenkool-met-worst-potato-cabbage-and.html

Gata da Plar - Mony ha detto...

Ti dirò invece carissima Cindy, che io vado PAZZA per la verza e quindi... altro che risate, me lo papperei in un baleno! ^___________________^
Grazie tantissime per il tuo secondo contributo all'Abbecedario Europeo!
Un bacione!

Simona ha detto...

Hai pure usato le cosine olandesi per la tavola ;) Di Amsterdam ho un ricordo speciale, visto che ci ho conosciuto mio marito, ma a parte quello e' una citta' davvero da vedere, quindi ti auguro di andarci presto. Grazie per il contributo a Weekend Herb Blogging!

Cindystar ha detto...

Mony, grazie a te, e anche a me è piaciuto, forse direi che con i wurstel sarebbe stato meglio, ma in casa quello avevo :-)

Simona, quello è proprio un ricordo speciale perchè viene dalla visita dei miei genitori in Olanda una 50ina di anni fa!
Grazie a te per la tua cordiale ospitalità, al prossimo WHB! ;-)

biaskitchen ha detto...

Very interesting combination
I saved the recipe
Congratulations!

Cindystar ha detto...

Thanks, you're welcome :-)

Aiuolik ha detto...

Ecco la A al completo: http://abcincucina.blogspot.com.es/2013/01/a-come-appeltaart.html.
Grazie per aver partecipato e ora...tutti in Slovacchia!!!

Ciaooo
Aiu'

Cindystar ha detto...

Grazie, Aiù, mi sembra che siamo partiti proprio alla grandissima! :-)

Posta un commento

grazie della visita e gentilmente firma sempre i tuoi commenti!
thanks for passing by and please sign up your comments!

Template Design | Elque 2007