26 febbraio 2013

Pane Broa - Broa's Bread


Il pane più famoso del Portogallo è senz'altro il popolare pane dolce chiamato massa sovada, un pane ricco di uova, latte e burro e dolce abbastanza da mangiare come dessert. Ma chiaramente questo pane dolce non è un pane quotidiano, da poterne usufruire ad ogni pasto.
Questo pane polentoso chiamato broa è senz'altro più adatto e ben si sposa con ogni tipo di pietanza, dalla carne al formaggio ed anche all'insalata, sia a pranzo che a cena.
Tradizionalmente si abbina al caldo verde (una zuppa di cavolo, patate e salsiccia) ma si adatta anche per panini e toast.
E' stata una piacevole sorpresa, sarà un pane diverso da offrire anche ai miei ospiti: morbido ma non stucchevole, saporito ma non troppo, che non si sfalda al taglio … insomma, è sparito in un baleno!


 broa bread
Per una pagnotta:

330 g di farina di mais giallo (polenta)
(non quella precotta)
330 g di farina 0
150 g di acqua calda 1/2 tazza
100 g di latte tiepido
(anche latte di avena se si preferisce)
2 cucchiaini lievito secco istantaneo bio
1 1/2 cucchiaini di sale
2 cucchiai di miele *
1 cucchiaio olio extravergine di oliva

* avevo poco miele, per cui ho messo 1 cucchiaio di miele e 1 di sciroppo di grano


broa bread-4 cuts


- Mescolare insieme la farina di mais e l'acqua calda in una piccola ciotola. Aggiungere il latte tiepido e lasciare raffreddare il miscuglio un pochino. Aggiungere gli altri ingredienti ed impastare a mano o nell'impastatrice (nel Bimby 2 min vel. 6, poi 2 min Spiga) fino a formare un impasto liscio ed omogeneo (potrebbe essere leggermente appiccicoso, il mio no). Mettere l'impasto in una ciotola leggermente unta e capovolgerlo, così che si copra di olio anche la parte superiore. Coprire con pellicola e lasciare lievitare  per un'ora e mezza, o fino a quando non è raddoppiato;
- Trasferire l'impasto su una superficie di lavoro leggermente infarinata, e dare una leggera menata a mano (un paio li volte), quindi formare una palla. Posizionare la palla di impasto su una teglia da forno ricoperta con carta forno, o spolverata di polenta, coprire e lasciare lievitare per circa un'oretta, o fino a quando al raddoppio.
- Delicatamente praticare 4 tagli sulla parte superiore del pane (come per fare un quadrato), spruzzare di acqua a temperatura ambiente ed infornare a 210/220° per 10 minuti,  poi abbassare a 200° per altri 15/20 minuti, mettendo il pane direttamente sulla griglia del forno a metà cottura.
- Se colora troppo in fretta coprire con alluminio.

broa bread  


Questa ricetta partecipa alla raccolta portoghese di Patrizia per l'Abbecedario Culinario della Comunità Europea, creato dalla mente fervida e inarrestabile della Trattoria MuVarA.



Broa's Bread


The most famous bread of Portugal is the popular sweet bread massa sovada, very rich in eggs, milk and butter and sweet enough to eat as a dessert. But this sweet bread is not a daily bread that you can enjoy at every meal.
Broa's bread is undoubtedly better and is pretty nice with all kind of food, from meat to cheese and salads, both for lunch and dinner.
Traditionally it is served with caldo verde (the national cabbage, potatoes and sausage soup) but is also suitable for sandwiches and toasts.
It was a pleasant surprise, it will be a different bread to offer to my guests: soft but still with a crunchy crust, flavorful, perfect when cut ... well, it was gone in a heartbeat!
Recipe from King Arthur Flour.


broa bread

For a loaf:

1 cup (4 1/8 ounces) yellow cornmeal
(not pre-cooked cornmeal)
3/4 cup (6 ounces) hot water
1/2 cup (4 ounces) milk, warmed
(can be substituted with oat milk)
2 teaspoons instant yeast
2 1/2 cups (10 3/4 ounces) King Arthur Unbleached All-Purpose Flour
1 1/2 teaspoons salt
2 tablespoons (1 1/4 ounces) honey
1 tablespoon extravirgin olive oil


broa bread-4 cuts


- Mix together the cornmeal and hot water in a small bowl. Stir in the warm milk, and let the mixture cool to lukewarm. Then add the remaining ingredients and mix and knead them together -- by hand, mixer or bread machine -- to form a smooth, slightly sticky dough.
- Place the dough in a lightly greased bowl and turn it over, so that the top is oiled. Cover the dough and let it rise for 1 1/2 hours, or until it's puffy; this rising time will develop both the flavor and the gluten.
- Turn the dough out onto a lightly greased or floured work surface, knead it lightly (just once or twice), and form it into a ball. Place it onto a lightly greased or parchment-lined baking sheet, or one that's been sprinkled with cornmeal. Cover it and let it rise for 45 minutes, or until it's very puffy. 
- Just before placing the loaf in a preheated 450°F (220°C) oven, spritz it lightly with water and make four slashes, each about 1/4-inch deep, into the top crust. Place the loaf in the oven and bake it for 10 minutes, then turn the oven down to 400°F (200°C), and continue to bake for another 15 minutes, or until it's golden brown. If it gets too brown too quickly cover with aluminium foil.


broa bread 



This recipe also goes to Susan's weekly YeastSpotting

11 commenti:

LILLI e ROSI ha detto...

Quando leggo le tue ricette resto sempre sconcertata: riguardo la vasta conoscenza della cucina e poi per la tua fantasia. Riesci a farmi sognare…perchè a differenza di te sono soltanto una "grande pasticciona"….Baci Rosi

francy ha detto...

beh...questo e' amore a prima vista!lo provo domani stesso,ho molta farina di semola e finalmente ho trovato la ricetta giusta!grazie ti faccio sapere!

Gaia ha detto...

Quando si parla di pane, non posso far finta di niente... e questo proprio non lo conoscevo!
moolto interessante! grazie!

ps. ti è venuto benissimo!

Cindystar ha detto...

Rosi, non definirti così, nessuno nasce imparato, tanto meno io :-)
Con un pochino di pratica tutto riesce, l'importante è non abbattersi per qualche incidente di percorso che può, anzi, deve succedere! sai quante ciofeche ho fatto e faccio ancora qualche volte? perchè magari non sto abbastanza attenta, perchè mi dimentico qualcosa, perchè sono di fretta, perchè leggo male una ricetta, ... siamo qua per imparare e crescere, sempre, tutti! ;-)

Francy, non ho usato semola ma proprio polenta :-), però sicuramente verrà bene anche con la semola, tipo pane sudista ;-)

Gaia, grazie, è stato molto interessante anche per me, da ripetere spesso e al più presto!

Mila ha detto...

Domandina, domandina....la farina non è quella per polenta precotta VEROOOOO???
Mi ispira moooolto
Buona giornata anke se (almeno qui) uggiosa!!!

Cindystar ha detto...

Mila, assolutissimamente NO!, infatti sono andata in elemosina da un'amica vicina perchè non ne avevo più :-)
Ma hai fatto bene a chiederlo così lo scrivo anche in ricetta per essere più chiari, grazie! ;-)

Patrizia ha detto...

Che splendido pane! Grazie Cinzia!
La tua ricetta arricchisce l'elenco dei piatti portoghesi dell'Abbecedario Culinario!
Un abbraccio grande grande!

Cindystar ha detto...

Grazie, Patrizia, ed era proprio proprio buonissimo!
Sarà una raccolta splendida, golosa e favolosa!
Se riesco a postare stasera (qui oggi giornata di manutenzione tecnica internettiana :-) avrei anche un pesciolino gustoso ed insolito in questa versione, almeno per noi :-)

alex di 'food 4 thought' ha detto...

Ha, ha! L'ho fatto anch'io per la Patrizia e .... ho volutamente usato la farina precotta! La mia teoria era che si sarebbe idratata meglio ed ha funzionato :)))) Teste diverse, idee diverse, l'importante è il risultato. Baci - Baci.

Connie ha detto...

Hi Cinzia, it's time for me to give cornmeal another try. This bread looks delicious and beautiful.

Cindystar ha detto...

Alex, corro subito a gustarmi un fetta del tuo, non ho ancora fatto colazione :-)
E meno male che siamo teste diverse, altrimenti sai la noia?
Bacionissimi! (rientrata alla base ieeri sera :-)

Connie, you'll be nicely surprised :-P

Mila, se sono ancora in tempo, corri da Alex a vedere la sua versione con la farina precotta ;-)

Posta un commento

grazie della visita e gentilmente firma sempre i tuoi commenti!
thanks for passing by and please sign up your comments!

Template Design | Elque 2007