31 luglio 2013

Peperoni in agrodolce - Sweet & Sour Peppers


Dopo la lettura di Sugar Blues e partecipando alle raccolte di Salutiamoci è cambiato il mio approccio con lo zucchero, ingrediente fondamentale nelle produzioni dolciarie e spesso usato anche nella cucina salata.
Mentre ho ancora qualche perplessità tecnica sulla sua completa eliminazione nel reparto dolce (ma non demordo e provo e studio ancora :-), per quanto riguarda il salato direi che posso cantare vittoria, soprattutto per le preparazioni agrodolci. Alleato e valido sostituto è il succo di mela concentrato, che fino ad un anno fa non sapevo neanche esistesse!
I peperoni in agrodolce sono una costante nella mia cucina, mi/ci piacciono un sacco, sono pratici e veloci da fare (ci vuole di più a pulirli e tagliarli :-), vanno bene come contorno ma anche per una bruschetta, spesso li abbino anche agli antipasti. Prossimamente volevo provare ad invasarli e conservarli per l'inverno.
Sapevate che per essere sicuri di non aver sorprese pizzicose e trovare sempre peperoni dolci bisogna guardare la parte inferiore e scegliere possibilmente quelli a quattro punte.

Vado sempre ad occhio per la proporzione aceto/succo di mela, versando direttamente il prodotto dalla bottiglia, ma oggi ho voluto rifare i peperoni per dare un'idea più precisa delle quantità. Quantità che possono variare a seconda del proprio gusto e in base a quanto sughino si vuole ottenere ... la famosa scarpetta è tentatrice e quasi inevitabile! :-)
Se piace si possono aggiungere dei capperi e qualche foglia di basilico, oppure dell'uvetta jumbo.


peperoni agrodolci


Ingredienti:

un peperone rosso
un peperone giallo
5 cucchiai di aceto di mele
2 cucchiai di sciroppo di mela concentrato
olio extravergine di oliva
sale rosa dell'Himalaya


peperoni agrodolci


Lavare, asciugare, tagliare in quattro parti i peperoni, eliminare i semi e affettarli.
In una padella versare una generosa dose di olio, aggiungere i peperoni, scaldare un attimo, salare, mettere il coperchio e lasciare cuocere a fiamma vivace.
Il tempo di cotura varia a seconda di come i piacciono i peperoni, se più croccanti o meno: ma si parla sempre di pochi minuti, in ogni caso si controlla e si rigirano delicatamente (lasciando cadere in padella le gocce di umidità che si formano all'interno del coperchio).
Se non si usa una pentola antiaderente (e magari in alluminio, come preferisco) potrebbe qualcuno anche leggermente sbruciacchiarsi in superficie, per evitare ciò basta tenere la fiamma leggermente più bassa.
Quando sono quasi pronti, scoperchiare ed aggingere prima l'aceto e poi il succo di mela: lasciare andare a fiamma vivace un paio di minuti, in modo che il sugo si ritiri e caramellizzi.



La ricetta va a  Barbara di Ravanello Curioso che ha ospitato la raccolta di Luglio con i peperoni.




Sweet & Sour Peppers



I simply adore peppers, and mostly when they are sweet and sour.
I used to add sugar cane for it but after reading Sugar Blues I have tried to eliminate it when possible.
It's easier with savoury dishes, unfortunately a little less when making cakes, cookies and all sort of sweets. The main difference is the texture of what prepared when sweet, not the taste, although we have to learn (or to get uesd to again) to a lessere sweet taste anywhere, as we have been pretty drug addicted by the food industry, which put sugar everywhere, even when not necessary.
Anyway, it's not my intention to judge anybody anywhere, it's just a new habit I'm trying to deal with, when possible.
One of this case is sweet & sour taste you would like to give to your dishes: just substitute sugar or sugar cane with concentrated apple syrup and voilà ... les jeux sont faits! :-)


peperoni agrodolci


You need:

a red bell pepper
a yellow bell pepper
5 tablespoons of apple cider vinegar
2 tablespoons of concentrated apple syrup
extra virgin olive oil
salt


Wash, dry, cut the peppers into four parts, remove seeds and slice.
In a pan pour a generous amount of oil, add the peppers, heat a minute, add salt, put the lid on and cook over high heat.
Cooking time varies depending on how crunchy you like peppers, if more or less crispy, but it's just about a few minutes: in any case, check and stir gently (let fall into the pan moisture drops from the lid).
If you do not use a nonstick pan, pay attention they won't get brown on the surface,  in case just keep the flame slightly lower.
When you are almost ready, uncover and first add the vinegar and then the apple juice: let go over high heat a few minutes, so that the sauce will reduce and caramelize.





This recipe is my personal entry to WHB #395
hosted by Cristina from La Cucina di Cristina
 both English and Italian edition.
Thanks again to Haalo who manages greatfully all events,
to Bri for Italian edition.
Thanks again to Kalyn for her successfull idea!

4 commenti:

Cristina ha detto...

Ciao Cindy

Mi piace davvero moltissimo questa ricetta, peperoni, aceto di mele (il mio preferito) quindi devo provarli molto presto e devo iniziare dal principio: il sciroppo di mela :-) mai usato e nemmeno assaggiato.

Qui trovi la raccolta 395
http://lacucinadicrista.blogspot.it/2013/08/whb-395-round-up.html
Cristina

Cindystar ha detto...

Cristina, lo sciroppo di mela è stata una rivelazione anche per me, ed in più molto salutare!
Vengo subito a gustarmi la raccolta, grazie ancora per l'ospitalità!
Buona estate!

ravanellocurioso ha detto...

Cinzia, è un vero piacere averti nella raccolta di Luglio. Ti chiedo scusa del ritardo, ma il giorno 31 ho passato una valangata di ore in aereoporti e da allora ho la connessione "a caso" ... ;-D Dunque: grazie per la ricetta, ho scoperto anche io un ingrediente nuovo, lo sciroppo di mela concentrato che non ho mai usato. Appena rientro in Italia, corro a provare, che vedo funzionare benissimo nelle ricette agrodolci. Ti aggiungo subito alla raccolta! Un grande saluto dalla Ravanella.

Cindystar ha detto...

Ciao Ravanella, ben trovata! :-)
nessun problema, avevo letto che eri via e con la connessione a singhiozzo e ti capisco perchè succede sempre anche a me!
Felicissima che tu abbia scoperto lo sciroppo concentrato di mela, ora un ingrediente insostituibile nella mia cucina! ;-)
Buonissima estate!

Posta un commento

grazie della visita e gentilmente firma sempre i tuoi commenti!
thanks for passing by and please sign up your comments!

Posta un commento

Template Design | Elque 2007